News&Events

Tipi di rilegatura e rubricatura

Tipi di rilegatura e rubricatura dei cataloghi

La creazione di un libro, di un catalogo o di un depliant deve prendere in considerazione diversi aspetti, tra questi le finalità della pubblicazione e il tipo di praticità che si vuole mettere a disposizione del fruitore finale. Per questo oltre a scegliere tra vari tipi di rilegatura differenti si può scegliere anche il tipo di impaginazione e di formato da dare a un prodotto cartaceo.

Una buona legatoria per svolgere nel modo migliore il proprio lavoro deve essere in grado di aiutare i propri clienti a individuare la soluzione di rilegatura e di impaginazione più adatta al prodotto che hanno bisogno di realizzare.

 

La rubricatura

La rubricatura è un processo tipografico molto antico, utilizzato dai copisti che aggiungevano capolettere o titoli in rosso per segnalare, all’interno di un manoscritto, sezioni o paragrafi particolari.

Questo tipo di lavorazione ha mantenuto la sua utilità nel tempo e, attualmente, viene usata quando è necessario rendere un opuscolo o un catalogo facilmente fruibile, pratico da usare e bello da vedere.

La rubricatura è una lavorazione che consiste nell’applicare, al margine della pagina, cartoncini didascalici che servono a facilitare lo sfoglio di un catalogo e favoriscono la veloce individuazione di un contenuto o di una particolare sezione.

Nella progettazione di questo tipo di lavorazione è possibile scegliere lo stile della rubricatura dei cataloghi e definire, anche da un punto di vista estetico, la composizione di un catalogo.

La rubricatura è la soluzione più adatta per chi vuole presentare i prodotti del proprio catalogo in maniera ordinata.

 

Catalogo a filo refe

Per la rilegatura di cataloghi che superano i 3 mm di spessore è necessario fare un lavoro di legatura a brossura. La brossura a filo refe è raccomandata quando si vuole ottenere un catalogo che oltre a presentarsi bene sia anche resistente all’usura e al tempo.

È la soluzione migliore per chi, da una parte, vuole realizzare un catalogo importante con una tiratura limitata e, dall’altra, vuole avere dei prodotti promozionali che rappresentino i valori aziendali e contribuiscano a definirne lo stile: un catalogo ben curato in ogni dettaglio comunicherà la tendenza da parte dell’azienda a prestare cura e attenzione a tutti i dettagli, anche quelli più piccoli.

 

Catalogo a brossura fresata

Se, invece, la necessità è quella di realizzare cataloghi e depliant promozionali in grande tiratura per eventi speciali e da distribuire a un pubblico vasto, tra i tipi di rilegatura a disposizione è possibile scegliere quello a brossura fresata che permetterà di realizzare un catalogo rubricato, resistente e curato esteticamente.

La brossura fresata, rispetto a quella cucita, ha costi di produzione minori e una buona versatilità sia nei formati che nei materiali utilizzabili.

Il suo processo di lavorazione è di tipo industriale e, quindi, veloce e automatizzato grazie ad appositi macchinari.

 

 


Per scegliere tra i tipi di rilegatura quello più adatto al catalogo rubricato è importante affidarsi alla professionalità di chi opera da anni nel settore della legatoria.