News&Events

Brossura: per libri pratici ed economici

Brossura: significato e tipologie

Gli amanti della lettura, nella maggior parte dei casi, hanno una passione particolare per il libro come oggetto in sé e fanno molta attenzione non solo al contenuto ma anche alla copertina, alla carta, alla rilegatura: a tutti quegli aspetti, cioè, che contribuiscono alla creazione di un libro così come lo conosciamo. Tra le tecniche di rilegatura maggiormente diffuse per i libri, ma anche per i cataloghi o per gli opuscoli, c’è la brossura che consiste in una copertina incollata al dorso delle segnature e nella successiva rifilatura sui tre lati.

 

Rilegatura in brossura: vantaggi

La tecnica di rilegatura in brossura è molto diffusa perché combina l’economicità del processo di lavorazione con la praticità e la resistenza dei libri.

Rilegare utilizzando, come base, uno strato di hot-melt permette un risparmio per quel che riguarda sia i costi di lavorazione che i tempi. Pertanto, soprattutto quando si tratta di produrre edizioni economiche di libri o quando è necessario stampare cataloghi, si opta per questo tipo di soluzione.

La rilegatura brossura è resistente, si presenta bene dal punto di vista estetico e anche dal punto di vista tattile non provoca fastidi durante lo sfoglio e la lettura: permette di fruire comodamente e in maniera pratica di un libro e ne garantisce la durata nel tempo, anche nel caso in cui il volume finisca nella mani di una persona distratta.

 

Brossura fresata e brossura a filo refe

La brossura è un tipo di lavorazione molto diffusa.

Prevede che le segnature (insieme di pagine) vengano fissate sulla copertina, solitamente composta di cartoncino di grammatura variabile a seconda delle esigenze.

È possibile eseguire la brossura fresata, le pagine vengono tagliate e incollate alla copertina , e la brossura cucita, o brossura filo refe, le pagine vengono prima cucite al centro della copertina e poi incollate.

La rilegatura a brossura è un tipo di lavorazione industriale che si caratterizza per essere:

  • economica
  • pratica
  • versatile

Sia nel caso di brossura fresata che in quello di brossura cucita le lavorazioni vengono svolte in maniera molto accurata grazie all’utilizzo di macchine di ultima generazione che garantiscono precisione e velocità.

 

Libro in brossura o libro rilegato?

Un libro o una rivista per essere letti o fruiti devono essere sfogliati. In alcuni casi lo sfoglio corrisponde a forme di ‘maltrattamento’, nel senso che ci sono lettori che i libri li vivono e che fanno poca attenzione alla loro conservazione e alla delicatezza dei gesti quando girano le pagine. I libri, inoltre, seguono il lettore in luoghi e momenti della giornata differenti.

Devono, pertanto, essere realizzati in modo tale da essere resistenti. Un libro rilegato in brossura è resistente, ma con il passare del tempo le pagine potrebbero iniziare a staccarsi.

Un volume rilegato, invece, ha sicuramente molto più valore, è esteticamente ben curato, è molto più resistente all’apertura delle pagine e mostra una maggiore propensione a durare nel tempo.

In conclusione si può dire che la brossura fresata è consigliata per opuscoli, riviste, e libri di spessore contenuto, mentre la rilegatura è più adatta a libri di prestigio.

 


La Legatoria Lilli effettua lavorazioni di brossura cucita, brossura fresata e brossura con alette.

Per maggiori informazioni contattate l’azienda!